Home Metodo di Lavorazione

Fatto con il cuore

Metodo di Lavorazione

Il nostro olio si ottiene da un attento e accurato processo di lavorazione.

La raccolta avviene solo per “bracatura”, e cioè direttamente dalle piante per ottenere olive non lesionate e non impoverite delle preziose proprietà prima della molitura, che conferisce all’olio quelle caratteristiche note fruttate. Trasportate al frantoio, le olive sostano per un periodo che non supera le 12 ore, prima di essere sottoposte alla spremitura a freddo. Riversate nelle vasche di raccolta avviene la loro defogliazione e il lavaggio, procedimenti molto delicati ai fini della salvaguardia delle proprietà organolettiche.

Adesso sono pronte per la “frangitura”, ovvero la trasformazione delle olive in una pasta detta mosto oleoso, costituita da acqua di vegetazione, olio e particelle solide (residui del nocciolo). Segue la fase della “gremolatura”: la pasta viene rimescolata in vasche (gremole) allo scopo di far aggregare tra loro le particelle più piccole di olio che diventano sempre più grandi, favorendo una prima naturale eliminazione dell’acqua di vegetazione. La pasta viene introdotta nel decanter che grazie alla forza centrifuga separa la parte liquida da quella solida. Il mostro oleoso in uscita viene a sua volta messo in un altro decanter che separa definitivamente l’olio dalle acque di vegetazione.

L’olio è pronto per essere imbottigliato e conservato in un luogo privo di odori alla temperatura di 15°.

https://www.oliocuru.it/wp-content/uploads/2020/06/raccolta_ulivi-1280x1280.jpeg
https://www.oliocuru.it/wp-content/uploads/2020/06/logo_footer.png

Copyright © Olio Curù. Tutti i diritti riservati.

realizzato da Synapsis Media